MOOD AUTUNNALE AL LAGO DI NEMI

Bentornati in questo blog, spero che come me stiate entrando nel mood autunnale con il giusto spirito.

In giro non sento altro che lamentele per l’estate che sta finendo, mentre io potrei elencarvi mille motivi per amare l’autunno ed apprezzare i vantaggi del susseguirsi delle stagioni.

Adoro l’aria fresca che si affaccia timidamente nelle prime ore del mattino, per poi diventar piacevolmente tiepida, amo poter indossare finalmente miei blazer, trench, foulard, dormire finalmente sotto la trapunta che mi fa’ amare tanto quei dieci minuti in più  la mattina prima di alzarmi, la copertina sul divano la sera che corredata da un bel film d’amore e la persona giusta con cui guardarlo ti fa’ sentire a posto con il mondo, le passeggiate al mare al tramonto, il profumo delle castagne…poi vabbe’ per qualcuno c’è anche la Milano Fahion Week.

LABO TRANSDERMIC 1 IL TRATTAMENTO DI BELLEZZA PER LE DONNE FIERE DELLA LORO ETA’

LABO TRANSDERMIC 1 IL TRATTAMENTO DI BELLEZZA PER LE DONNE FIERE DELLA LORO ETA’

Anna Magnani un giorno disse al suo truccatore: “Lasciami tutte le rughe , non me ne togliere nemmeno una. Ci ho messo una vita a farmele venire”

Questa frase la trovo tanto vera e voglio prenderla come spunto per riflettere su quanto sia sbagliato cercare la giovinezza usando ogni mezzo possibile a mio avviso molto spesso troppo invasivi.

CHIRURGIA SI O CHICURGIA NO?

Non amo la moda sempre più dilagante della chirurgia e non perchè non apprezzi il fatto di rimanere giovane più a lungo possibile, ma per quello che ho visto accadere sul viso di molte attrici, le quali inseguendo il sogno delirante dell’eterna giovinezza, hanno fatto un uso smodato della chirurgia plastica e botulino, diventando sempre più irriconoscibili, inespressive e “clonate”.

La bellezza è comunemente associata alla giovantù, ma anche il viso di una persona matura può esprimere bellezza e fascino: la pelle e le rughe sanno raccontare la nostra storia, esperienze, disagi, gioie, dolori e cosa c’è di più interessante di un volto che ha così tanto da raccontare?

COME INDOSSARE LO STILE MARINE VERSIONE SPORTY CHIC

COME INDOSSARE LO STILE MARINE VERSIONE SPORTY CHIC
Lo vogliamo definire stile marine? Navy? Definitelo come meglio credete, io lo stile da barca lo adoro, classico, elegante, sporty chic, non lo abbandonerò mai anche perché non passerà mai di moda e come tutti i classici riesce ad essere sempre elegante e perfetto per tutte le occasioni.

Nel tempo in questo fashion blog mi avete visto interpretare questo stile sicuramente trasformista, sempre in modi diversi qui, qui, qui e qui.

Oggi ad esempio, complice le sneakers di tela, vi dimostro come con semplicità si può rendere, casual lo stile marine, anzi possiamo affermare tranquillamente che è perfetto per look casual e dinamici.

Amare e vestirsi questo stile, non significa mascherarsi da marinaio, ma è sufficiente richiamarne le linee, i colori ed i materiali.

ABITI CORTI E GAMBE ABBRONZATE

Al di là del trend dei maxi abiti, in estate non c’è donna a cui non piaccia sfoggiare abiti corti, con i quali mettere in primo piano le nostre gambe abbronzate.

Corti, cortissimi o appena sopra il ginocchio, slanciano la figura e adeguando i modelli alla propria fisicità, stanno bene a tutte sia alle più magre che alle più curvy, basta seguire alcune piccole accortezze per la scelta. Le più magre e slanciate potranno optare per un minidress dal tagli dritto, ispirazione Sixties ad esempio, per chi hai i fianchi larghi li nasconderà molto bene con un taglio stile Impero o scampanato.

Le proposte di abiti corti anche questa estate vanno dal romantico, al floreale, boho chic, asimmetrico, chemisier, a righe a quadretti vichy, e di certo per noi donne non sarà difficile trovare quello giusto.

STAMPA VICHY IN TUTTI I COLORI

Anche se da anni ormai la stampa vichy non ci ha mai abbandonate, quest’anno questa texture francese ha avuto davvero spopolato, ne abbiamo visti di tutti i colori sia sulle passerelle che nei nostri armadi.

Un vero must have di questa stagione, la stampa vichy la vediamo su abitini, top, pantaloni con rouches, camicie, accessori, borse ciabatte per il mare, insomma che sia a quadretti neri, rossi, blu, rosa, tutte abbiamo la possibilità di scegliere quello che più ci caratterizza.

Gli abbinamenti sono molteplici, con una semplice tee-shirt bianca, ai jeans, alle snekers, o a dettagli più chic o retrò per un allure più bon ton.

VINTAGE TESTIMONIANZA DELLO STILE DI UN’EPOCA

Il termine vintage viene usato per indicare un capo d’epoca che si è rivalutato decennio dopo decennio per originalità  del proprio stile, a testimonianza dello stile di un’epoca o un momento storico della moda.

Lo stile vintage è un genere di abbigliamento e di accessori molto particolari e caratteristici, dotati di personalità e buon gusto, ideali da sfoggiare per tutte le occasioni.

Le più fortunate, nelle soffitte delle zie o mamma potranno trovare capi che potrebbero appartenere a questa categoria.

Mai come negli ultimi tempi si era assistito a un autentico culto della moda retrò, dagli anni Venti del Novecento fino ai vicinissimi ’90.

RITORNO IN UFFICIO DOPO LE FERIE: COSA METTERE IN BORSA

Ritorno in ufficio dopo le ferie: cosa mettere in borsa

Anche se è appena trascorso il giorno di ferragosto, purtroppo per molti di noi, stanno anche per terminare le ferie. Dovremo tornare nei nostri uffici e ai ritmi di sempre,  nonostante il caldo ancora molto forte e la voglia di vacanza che fatica ad abbandonarci. La testa in molti casi, sceglie di restare in vacanza e questo ci porterà a dimenticare cose importanti ed altre meno. Nell’attesa il nostro cervello torni a regime, mi voglio assicurare, non dimentichiate di fornire la vostra borsa da ufficio di tutto il necessario.

Oggi infatti vedremo insieme cosa mettere in borsa quando torneremo in ufficio dopo le ferie.

LABO CONTRO IL RILASSAMENTO DEI TESSUTI

l rilassamento dei tessuti è una delle manifestazione dell’invecchiamento cutaneo.

Con il trascorrere degli anni si modifica la struttura del derma e il collagene ed l’elastina diminuiscono in quantità a causa di una minore produzione da parte delle cellule. Le conseguenze maggiori di questa ridotta produzione, è il derma più flessibile, i tessuti cominciano a cedere, procurando via via un cedimento dei tratti e contorni del viso.

Per contrastare questo problema, ancora una volta interviene Labo, la quale grazie a studi molto approfonditi, ha brevettato un preparato, in grado di operare con 2 meccanismi di azione meccanica e biologica, in un tempo molto breve (16 giorni), sulla lassità cutanea e sul cedimento dei tratti del viso.

VOGLIA DI VACANZE, MARE E…TANTE ROUCHES

Voglia di vacanza, mare e… tante rouches.

Sinonimo di romanticismo e leggerezza, questa estate le rouches impreziosiscono il nostro stile. Non solo su camicette, top, gonne o pantaloni, ma anche gli accessori, hanno deciso di puntare sulla dolcezza e femminilità di questo dettaglio.

Da pochissimo sono tornata dalle vacanze, e come sapete la mia meta è stata la Maddalena, la stupenda isola della Sardegna.

Come ogni volta che devo partire, il momento valige per me è di assoluta crisi, vorrei portare tutto, non so’ cosa scegliere e non amo decidere anticipatamente gli outfits che indosserò nei giorni a venire, io amo l’improvvisazione e la libertà di seguire il mio istinto.

TORNO A RACCONTARE DI ME NEL BLOG

Bentrovate!

Dopo un po’ più di una settimana di assenza, torno a raccontare di me in questo blog.

Aggiornare un blog con argomenti sempre nuovi ed interessanti è molto impegnativo, e da poco mi sto occupando anche di un’altro che tratta argomenti completamente diversi dalla moda, l’argomento di cui tratta quest’altro blog sono le pietre e cristalli. Lo sto facendo per delle amiche che hanno un negozio di pietre ed ora insieme abbiamo messo su un e-commerce con annesso blog. Anche in questa nuova avventura sono esplosi in me la voglia di, ricerca, studio, fantasia ed impegno, e spero di riuscire ad appassionarmi sempre di più a questo mondo per me nuovo e tutto da scoprire. Se volete dare un’occhiata il sito si chiama La Nuova Era Pietre .

QUATTRO STEPS CHE NON DEVONO MAI MANCARE NELLA TUA BEAUTY ROUTINE

Quattro steps che non devono mai mancare nella tua beauty routine

Sei pronta per affrontare l’estate come si conviene? Perché per farlo dovrai per forza stare bene con te stessa, nel corpo così come nella mente! Ed ecco che la beauty routine diventa un tassello fondamentale, che dovrai aggiungere allo scacchiere della tua bellezza: sicuramente avrai già le tue abitudini per coccolare e mantenere in forma viso, corpo e mente, ma c’è sempre un modo per imparare qualcosa di nuovo e per impreziosire le tue routine di bellezza. Ecco perché oggi ci penserò io a consigliarti 4 steps che non dovrebbero mai mancare nella tua beauty routine!

INDOSSANDO BLAZER E SHORTS A RIGHE A SIENA

Indossando un blazer ed un shorts a righe a Siena, una delle città medioevali più belle d’Italia.

Situata nel cuore della Toscana è circondata da colline.
Fulcro della città è la famosa Piazza del Campo, nella quale si tiene il celebre Palio, uno degli appuntamenti più importanti per tutti i senesi. Il Palio di Siena è una entusiasmante corsa di cavalli che si svolge ogni anno, in Luglio ed Agosto e le sue origini sembrano risalire addirittura al Seicento.

I VOLANTS UN TOCCO ROMANTICO E FEMMINILE

I volants, conquistano un posto d’onore nel mio armadio, e in quello di molte di voi, che amate dare un tocco romantico e femminile ai vostri look.

Vediamo già da questa primavera, una vastissima scelta, perfetta per accontentare i gusti di tutte.

Bluse il seta o in pizzo, gonne midi o abiti svolazzanti, maglie, top, addirittura felpe, tutte arricchite da morbide rouches o volants, perfette per seguire la tendenza più romantica dell’anno.

I volants, sono adatti sia per il giorno che per la sera e sono il massimo per le occasioni eleganti come le cerimonie.

Per un total look equilibrato e sofisticato, è necessario abbinare questo tipo di capi a pezzi molto lineari, basici.

NUVA 1950 COSMETICI NATURALI VERI

NUVA 1950 COSMETICI NATURALI VERI

Negli ultimi anni, abbiamo assistito ad una sempre più crescente attenzione, da parte del consumatore, nei confronti dell’ambiente, dell’origine naturale dei prodotti, della qualità e sicurezza delle materie prime utilizzate nei cosmetici.

Dobbiamo distinguere e fare molta attenzione, costatando se realmente ciò che acquistiamo, sia un prodotto di alta qualità o usa la dicitura “cosmetico naturale” solo per una operazione di marketing.

ANCORA, RIGHE, BIANCO E BLU…ANCORA MARINIERE STYLE

Prendi il colore bianco ed il blu, alterna righe maxi o sottili, includi dettagli oro e in modo semplice otterrai il tuo mariniere style.

Io che sono ormai una mariniere addict senza speranza, voglio proporvi un nuovo look in stile mariniere (un altro), con linee pulite e semplici, colori soft, e dai dettagli chic, perfetti per la città e l’ufficio.

La caratteristica blusa a righe, può essere, come in questo caso, abbinata ad una pencil skirt a portafoglio con bottone dorato, un blazer blu navy e delle decolletè bianche con tacco stiletto.

ESTRATTORE: SOLO IL BUONO DALLA FRUTTA E VERDURA

ESTRATTORE: SOLO IL BUONO DALLA FRUTTA E VERDURA

E’ certamente vero che in inverno, agogniamo tanto l’estate, perchè non ne possiamo più del freddo, ma quando finalmente arriva l’estate ci sentiamo atterrate e fiacche a causa del grande caldo, a volte non abbiamo nemmeno voglia di mangiare.

Diciamo la verità, in estate è una buona regola quella di alleggerire l’alimentazione, aiuta molto il nostro fisico a reagire meglio al grande caldo e infatti quello che ci sentiamo sempre ripetere, è di mangiare molta frutta e verdura.

La scelta alimetare migliore nella stagione calda è certamente prediligere una dieta liquida, in grado di appagare il palato, migliorare la linea, ma anche di combattere l’arsura e contrastare la ritenzione idrica.

Negli ultimi anni è diventato un vero trend salutista, quello di estrarre il succo dalla frutta e verdura di stagione.

STILE MARINIERE

Salve, eccomi tornata con un nuovo look!

Oggi in stile mariniere!

Lo so’ non è esattamente l’ultima delle tendenze, sono diverse stagioni che la vediamo, ma cosa volete ci sono quelle mode che piacciono talmente tanto, fino ad diventare un evergreen.

Questo dello stile mariniere, è uno di quei casi ed io come avete visto lo ripropongo spesso nei miei look.

Il fatto che indossi spesso questo stile, non vuol dire che sia ripetitiva e monotona e se sfogliate il blog potrete verificarlo. Cerco sempre di rinnovarmi e sperimentare numerose interpretazioni, è uno stile dove l’ispirazione davvero non mi manca…mi piace troppo!

Tutte le stagioni sono adatte allo stile mariniere, ma senza dubbio quando si avvicina l’estate, il profumo della salsedine, creme solari, la voglia di visitare tutte quelle belle location marine di cui l’iItalia è ricca, ci fa’ desiderare capi in cotone bianco, righe blu e rosse e di certo non sbaglieremo mai.

VOGLIA DI PRIMAVERA E DI STAMPE FLOREALI

Se avete voglia di regalare al vostro look il giusto spirito primaverile, non potete rinunciare alle stampe floreali, che siano bouquet fioriti dal sapore esotico o piccoli fiorellini di campo, la tendenza li vede sbocciare su abiti, camicette, gonne e pantaloni fluidi.

Cascate di fiori vivaci, papaveri che si mixano a margherite, si alternano a stampe astratte che ricordano i colori della flora, di cui la primavera ne è ricca.

La più iconica stampa floreale è “Flora” di Gucci

La stampa nasce nel 1966, quando la principessa Grace di Monaco fece visita, al negozio Gucci di via Montenapoleone. In quell’occasione Rodolfo Gucci, volle farle omaggio di un dono speciale, commissionò all’artista Vittorio Accornero la creazione di un motivo floreale per la realizzazione di un foulard in seta. Il risultato di questa collaborazione, l’artista e il celebre fashion designer, fu un foulard stampato con nove bouquet di fiori di tutte le stagioni, con bacche, farfalle, libellule e insetti dipinti.

STILE PARISIENNE…ROMANA O PARIGINA?

Romana o parigina?

Un titolo per stuzzicare la vostra curiosità, ma vi svelo subito, sono romana e di parigino non ho nemmeno la bisnonna, anche se amo molto lo stile Parisienne.

Oggi vi propongo un look adatto a diverse occasioni, da una passeggiata in centro, ad un appuntamento di lavoro, da una giornata in ufficio ad un aperitivo con le amiche, insomma molto versatile, ma allo stesso tempo chic e femminile.

Per chi ama la comodità e insegue sempre le ultime tendenze, può scegliere l’abbinamento con un paio di sneakers bianche e le vostre giornate frenetiche piene di impegni, non conosceranno ostacoli.

Che voi scegliate le sneakers o come me un paio di decolleté dal tacco midi, trovo che questo look ricordi moltissimo lo stile parisienne, portato nel mondo dalle donne parigine che sanno essere sempre eleganti e mai volgari.

STILE PREPPY MA NON TROPPO

La camicia con il fiocco e la gonna a pieghe è un abbinamento che ricorda lo stile collegiale americano o stile preppy, per interderci quello visto ampiamente nella serie televisiva Gossip Girl.

Lo stile preppy, se saputo personalizzare e mixare, risulta molto chic e portabile, anche da una donna più adulta.

Devo ammettere visto anche il mio imminente compleanno, non sono più una ragazzina e a volte azzardo con capi e stili che per alcuni potrebbero essere considerati vietati alla mia età, ma io non mi faccio molto condizionare, seguo il mio gusto e istinto e soprattutto mi osservo con occhio critico e decido per il si o per il no.

Quali capi prediligere per interpretare lo stile preppy?

COME INDOSSARE I COLORI BLU SERENITY E ROSE QUARTZ

Come indossare i colori Blu serenity e rose quartz, protagonisti indiscussi della scorsa primavera-estate, ricordate?
La particolarità di questa tendenza, in realtà è proprio l’ accostamento delle due nuance pastello, in un unico outfit, cosa da sempre considerata poco elegante.
In passato ci siamo sempre dovuti attenere a la regola degli abbinamenti di colori molto precisa, mai nero e blu, mai rosso e rosa, mai rosa e celeste e così via… ma negli ultimi tempi, molte di queste certezze si sono smontate e prendendo spunto dalle passerelle abbiamo cominciato ad indossare combinazioni come il blu e il nero, una volta snobbata e ora invece considerata di eleganza assoluta.
Blu serenity e rose quartz, per quanto ne fossi molto attratta per la sensazione di benessere e rilassatezza che mi trasmettono, insieme proprio non ero ancora riuscita ad indossare.

CULOTTE O CROPPED PANTS ANCORA DI TENDENZA

Culottes o cropped pants, sapete tutti di cosa sto parlando, ormai sono termini familiari per tutte noi, ma se qualcuna di voi cade dal pero e si sta chiedendo crop che?…vi spiego subito letteralmente cropped pants significa pantaloni tagliati.

Normalmente sono pantaloni ampi e la lunghezza arriva a metà polpaccio o appena sopra la caviglia. Hanno la vita stretta e preferibilmente alta.

Che dire sono dei pantaloni molto chic, molto trendy, eleganti ma non posso anche ammettere siano uno dei capi più discussi nell’ultimo periodo o si odiano o si amano.

Già odio e amore, per questo capo che invece continuerà anche per la prossima stagione primavera estate 2017 ad essere di grande tendenza.

ROCK-CHIC CON UN ABITO IN TAFFETTA’

Rock-chic con un abito in taffettà.

Se una mattina vi svegliate con una vena rock-chic, non vuol dire che vi dobbiate conciare come se foste travestite per carnevale, con borchie, anfibi, pantaloni attillati in pelle e calze a rete…

Una donna deve vestire anche in base al contesto che vive e se non deve andare a fare un concerto è importante che lo stile rock sia reso portabile e affatto ridicolo.

L’equilibrio nel vestire è trovare la giusta via di mezzo tra uno stile classico e originale.

Ecco perché io amo aggiungere solo pochissimi dettagli rock, su look classici eleganti, quando ho necessità di sdrammatizzare capi altrimenti riservati solo ad occasioni particolari.

INDOSSERESTE QUESTO LOOK PER ANDARE DOMANI IN UFFICIO?

Indossereste questo look per andare domani in ufficio?

Un blazer, colotte pants in ecopelle e tee bianca, io si e magari se sentissi dentro la primavera come in queste tiepide giornate romane, abbinerei una maxi bag giallo limone…

In ufficio è usuale riprendere i capi iconici dell’abbigliamento maschile e renderli femminili, ecco perchè i tailleur in ufficio vanno alla grande, ma ritengo che bisogna cercare sempre di attualizzare questo capo un po’ datato e serioso, aggiungendo dettagli cool, moderni in grado di mostrare un’eleganza dinamica e giovane.

Con un look come questo, vi consiglio di indossare una t-shirt bianca, ma mi raccomando deve essere ben fatta e senza dettagli troppo casual, così da essere perfette anche senza blazer.

Utilizzando i trend di stagione ci possiamo rendere conto come andare in ufficio eleganti e allo stesso tempo fashion non è poi così impossibile, non credete?

CAPPOTTO E CINTURA-CORSETTO GLI ESSENZIALI DELL’ELEGANZA

Cappotto e cintura-corsetto, gli essenziali dell’eleganza.

Cosa c’è di più elegante che la semplicità, la pulizia delle linee e la sobrietà?

Pochi accessori, nulla di sfarzoso, eleganza per me è saper scegliere cosa decidere di indossare e cosa è superfluo o addirittura ingombrante ed eccessivo.

Ecco perché nel mio stile prediligo le linee pulite, senza eccessi, dove tendo a misurare gli equilibri di gusto, intuito e attenzione al dettaglio.

Nel look di oggi ho scelto di indossare il mio cappotto rosso dalla linea maxi, molto di tendenza in queste ultime stagioni, con una cintura-corsetto la quale strizzata in vita riesce a stravolgere la linea del cappotto rendendolo più elegante e femminile.

Il corsetto è tornato di grande tendenza e va indossato rigorosamente sopra gli abiti, magliette, camicie, felpe o su un blazer o come ho fatto io su un cappotto.

LO STILE MARINARO IN INVERNO NON E’ FUORI LUOGO

Pensare che lo stile marinaro in inverno sia fuori luogo è un grande errore, più che mai quest’anno, si da’ nuovamente spazio alla tendenza delle righe, ancore e timoni.

I colori che caratterizzano il mood mainaro sono senza dubbio il blu, bianco e rosso.

I dettagli come bottoni o catene dorate, corde, nodi nautici, giocano un ruolo fondamentale per voi appassionate come me del nautical style.

In questo blog, mi avete vista scegliere questo stile molto spesso e in tutte le stagioni qui in estate, qui in autunno. Oggi vi propongo la versione invernale e la location non poteva, che essere il mare.

PASSEGGIANDO SUL LUNGOTEVERE A ROMA

Passeggiando sul lungo Tevere, sulla riva al di sotto della strada, si ha la possibilità di compiere un viaggio nel tempo, sembra di essere entrati di colpo in un’altra dimensione, quieta e suggestiva, appartenente ad un epoca passata, quella di una Roma sparita.

L’insieme dei ponti illuminati, la sera riflettono sull’acqua, facendo da cornice ad una location suggestiva e romantica, che mi fa’ amare questo posto e non posso fare a meno di immaginare Roma com’era e come purtroppo non è più.

CAMICIA BIANCA CON MAXI FIOCCO E MANICHE SCULTURA

CAMICIA BIANCA CON MAXI FIOCCO E MANICHE SCULTURA

Classica, accollata, trasparente, romantica, destrutturata.

A volte leggera e fluttuante, altre impeccabile e severa… sontuosa, avvolgente, semplicissima dalle linee pulite o ricca di volants e ricami, aderente e strizzata o over, la camicia bianca sempre reinventata, declinata in innumerevoli varianti dai designer è il capo più camaleontico e sempre di moda, indispensabile sia nel guardaroba femminile che in quello maschile.

Coniugando la classicità e raffinatezza della camicia bianca, capo icona dello stile di Gianfranco Ferrè e ad una tendenza di grande rilevanza in questa stagione 2016-2017, cioà le maniche a sbuffo o come le definisco io in questo caso maniche scultura.

I MIGLIORI OUTFITS DEL 2016

I migliori outfits del 2016

Un altro anno è passato…

Oggi vi voglio proporre i migliori outfit del 2016, che hanno fatto parte della mia vita in questo anno appena trascorso, dove la moda, il blog hanno contribuito insieme agli amori della mia vita, a superare i momenti difficili che ho vissuto in questo anno appena trascorso.

E’ stato proprio un anno difficile per molti! Io ho dovuto dire addio ad una persona che amavo e che faceva parte della mia vita da 30 anni, a causa di una brutta malattia e per quanto cerchi sempre di sorridere, ancora non me ne faccio una ragione.

Ma adesso vi lascio alle foto con le quali voglio solo trasmettervi, leggerezza, allegria e voglia sorridere sempre!

LO STILE SPORTY-CHIC CONQUISTA LE DONNE DI OGNI ETA’

Lo stile sporty-chic uno stile dal connubio perfetto tra look comodo e elementi bon ton e raffinati, ha letteralmente conquistato le donne di ogni età.

Felpa, pantalone della tuta e sneakers, non è propriamente lo stile a cui mi riferisco, quindi attenzione! …e non è nemmeno il gusto di abbinare le sneakers a look eleganti, il segreto sta nell’abilità di mixare elementi del guardaroba elegante e formale a elementi presi in prestito dal mondo dello sport.

Oggi vi propongo una mia interpretazione dello stile sporty-chic.

VI RACCONTO COME E’ NATA LA MIA COVER PERSONALIZZATA GOCUSTOMIZED

Alcuni giorni fa’ visitando il sito di una collega Cinzia Satta del blog CALL ME BLONDIE, ho conosciuto un nuovo sito per la realizzazione di cover personalizzate, sto parlando di GoCustomized.

Nel post, presentava la nuova cover personalizzata e mi sono innamorata subito della sua creazione composta da fiorellini e cuori rossi, molto dolce e romantica.

CONCIARSI PER LE FESTE…OPS VESTIRSI PER LE FESTE!

Conciarsi per le feste…ops vestirsi per le feste!

A Natale ci è concesso sognare, abbiamo voglia di sfoggiare look scintillanti e sorprendenti e le occasioni sono veramente molte, tra cene e pranzi in famiglia, con amici, colleghi, ma il confine tra il buon gusto e una bella caduta di stile è molto labile.

E’ importante, ascoltare, leggere consigli o attingere spunti dalle passerelle, ma bisogna ricordarsi di non strafare e che bisogna mettere d’accordo silhouette, buon gusto ed eleganza.

Suonerà male soprattutto per le feste, dove si tende a voler strafare, lamè, luccichii, ma credetemi ci vuole un’attimo a rendersi ridicole.

Non voglio dire che esistano degli in o out da seguire rigidamente, ma anche in questo caso la parola d’ordine è less is more.

LE SCARPE COME LA MELA PER EVA…OGGI PARLIAMO DI MOCASSINI

Le scarpe per la stragrande maggioranza delle donne, sono come la mela per Eva nel paradiso terrestre: una tentazione a cui difficilmente si può resistere.
Ogni donna ha gusti personali in fatto di scarpe, ma poi sicuramente gli stilisti riescono sempre a dare una forte influenza nelle scelte.
Questa stagione gli stilisti tengono conto delle varie esigenze delle donne, proponendo una varietà di modelli flat o con tacchi non altissimi, portabili anche da chi sta tutto il giorno fuori casa.