it bag le borse con qualcosa in più

A mano a tracolla, secchiello o tote, le borse che nello scorso secolo sono state create sono tantissime e le donne le hanno amate e scelte.

Ci sono borse con un qualcosa in più (It bag), che accendono il desiderio delle donne, capaci di segnare il costume di un’epoca.

Sono le it-bag o borse di culto, hanno linee da quelle bon ton ispirate a grandi icone del passato come la Kelly e la Birkin di Hermes, la Lady Dior e la Jackie di Giucci, ci sono quelle dalle grandi dimensioni come la Nerverfull di Lois Vitton, o più piccole come la Baguette di Fendi o la Knot di Bottega Veneta, e quelle con oltre 60 anni di storia come la 2.55 di Chanel o la più giovane Miss Sicily di Dolce e Gabbana.

Una it bag non nasce tale, inizialmente viene creata per una stagione, ma poi incontra talmente tanto il gusto delle fashioniste di tutto il mondo, che non può che essere riproposta per anni, decenni ecc…

La vera it-bag però non soffre il passare degli anni e conserva il suo fascino intatto.

Ma come fa’ una borsa a diventare una borsa di culto?

Sarà grazie ad un grande lavoro di marketing?

E’ una casualità, una combinazione di elementi?

Io ho la mia idea e cioè che alla fine sono le donne a decidere.

Ho nominato solo alcune tra le più famose it bag, ma ce ne sono altre nello scenario della moda e sono sicura che voi le conoscete tutte molto bene, anzi molto probabilmente è da tempo che state desiderando ardentemente la vostra preferita.

Nelle classifiche di sempre, al primo posto tra le it bag più desiderate c’è la 2.55 Chanel.

E’ così anche per voi?

In una vostra classifica, chi mettereste ai primi tre posti?

must-have-it-bags-kelly-hermes
la-modella-mafia-Anna-Dello-Russo-fashion-editor-street-style-Spring-2013-Dolce-Gabbana-dress-and-bag-vogue
maxresdefault
bottega-veneta-brown-knot-intrecciato-satinsnakeskin-clutch-product-3-5724445-240487078Borse-sera

54 commenti su “it bag le borse con qualcosa in più

  1. che mi dici della borsa classica di fendi? quella super imitatata che si trova spesso nei mercatini!
    che ti devo dire? le borse famose sono come gli orologi….troppo famosi e troppo imitati! preferisco una borsa “normale” che non costi un patrimonio da portare una stagione e via!!!….bacio

  2. Io adoro la Chanel 2.55, è un vero mito e anche per me è al primo posto…l’emozione di averla finalmente è stata incredibile ! Non credo il fatto che siano imitate possa scoraggiare chi le ama davvero, le imitazioni sono MOLTO diverse e di pessima qualità, certamente tra imitazione di it bag e una borsa sconosciuta meglio la seconda 🙂 Io vorrei tanto anche una Lady Dior e una Capucine LV. Bacioni

    Fashion and Cookies – fashion blog

  3. Sarò controcorrente, ma io non sono una patita di borse. Ne ho anche comprata qualcuna molto bella e di qualità, ma sono borse giganti e pratiche che poi ho usato quotidianamente per anni. Invece il pensiero di spendere cifre a 3 zeri per una borsa sfizio mi fa venire l’orticaria. Certo, se avessi un conto corrente milionario, non mi farei di questi problemi 🙂
    http://www.mybubblyzone.com/

  4. Metterei la Kelly di Hermés, la Chanel 2.55 e la Lady Dior. Secondo me dietro una it-bag ci deve essere una storia, come per la Kelly, ma anche un grande lavoro di marketing, ciao Elisabetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *